I libri si sentono soli / Sinestetica Wi Fi art

Giovedì 29 febbraio
WI-FI ART 2023/2024 presso SINESTETICA

Incontro “I libri si sentono soli” con Rossana Dedola e Luigi Contu, direttore dell’Ansa
dalle 19.00 ingresso gratuito

Le parole di un padre al figlio passano il testimone di una biblioteca di famiglia e di tutte le storie che quei libri, raccolti per tre generazioni, hanno l’impazienza di raccontare. Luigi Contu le insegue con l’intuito del cronista e la grazia dello scrittore, in un’indagine che parte da un appunto perduto per dare vita a un appassionante viaggio che attraverso i libri conduce nella storia di una famiglia, intrecciata con le vicende italiane, dai primi del Novecento ad oggi. Tra epiche imprese di banditi sardi, pagine di diari in trincea, testi futuristi e una poesia ritrovata di Ungaretti, “I libri si sentono soli” è un romanzo di avventure letterarie, per chi ama i libri e i segreti che nascondono.

Luigi Contu è un giornalista italiano, dal 2009 è stato nominato direttore dell’ANSA. Cominciata la carriera giornalistica negli anni Ottanta presso il giornale economico Ore 12, è entrato nel 1985 alla redazione economica dell’ANSA (Agenzia Nazionale Stampa Associata), dove è stato assunto due anni più tardi e ha lavorato alla redazione politico-parlamentare. Nella stessa Agenzia ha poi guidato la redazione politica ed è stato vicedirettore. Dal 1994 al 2000 è stato anche segretario e vice presidente dell’Associazione stampa parlamentare. Passato al quotidiano la Repubblica nel 2004 come capo della redazione interni. Autore del memoir I libri si sentono soli (2022), nel 2023 è stato insignito del Premio Ischia Internazionale Giornalismo.

Sinestetica
Viale Tirreno 70 a/b, Roma
Metro B, Conca d’Oro
sinesteticaexpo.com
info@sinesteticaexpo.com

Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico “raccolta di proposte progettuali per la realizzazione di eventi, manifestazioni, iniziative e progetti di interesse per l’amministrazione capitolina di rilevanza cittadina” promosso da roma capitale in collaborazione zètema progetto cultura.